• Sport e adrenalina

Terre di Siena, la magia a cavallo

Alla scoperta degli incantevoli paesaggi senesi come veri cavalieri. Un territorio attraversato da tracciati e itinerari ad hoc per equi turisti di ogni età e capacità, al trotto tra le bellezze toscane

Redazione

Terre di Siena, la magia a cavallo
Equi turismo nelle Terre di Siena

Visitare e “vivere” le Terre di Siena a cavallo. Dalla Val d'Elsa al Chianti, dalla Val di Merse alle Crete, dalla Val d'Orcia alla Val di Chiana, passando per l'Amiata e Siena: questo è possibile grazie alle ippovie che attraversano un paesaggio inconfondibile, fatto di strade bianche, cipressi isolati e suggestive “onde di creta”.

È un turismo a misura d'uomo e “consapevole”, quello di chi ha scelto il cavallo come proprio mezzo di spostamento e di viaggio; ma sta diventando anche un fenomeno sempre più importante in termini numerici ed economici, visto che secondo gli ultimi dati, l’equiturismo coinvolge circa un milione e mezzo di cavalieri in Italia e oltre 33 milioni in Europa.

Le Terre di Siena sono visitabili a cavallo sia con percorsi guidati ed escursioni giornaliere - con la formula della “margherita”, cioè itinerari ad anello con partenza ed arrivo nello stesso punto, ideale per famiglie e cavalieri non troppo esperti - che con itinerari più lunghi, a tappe, come ad esempio, oltre alle
ippovie, la Via Francigena, che per 120 chilometri attraverso la Provincia di Siena da San Gimignano a Radicofani.

Alcuni percorsi in linea e un anello, intorno a Siena, si snodano facendo vivere al turista le diverse anime di un territorio straordinario, attraversato e vissuto lentamente.

Ecco quindi che in poche tappe si possono attraversare boschi segreti, nobili vigneti e antiche pievi del Chianti, o passeggiare all'ombra delle torri dell'alta Val d'Elsa; respirare il profumo della selvaggia Val d‘Orcia, immergendosi nel colore rosso del Montalcino dalla Val di Merse fino alla confluenza dei fiumi Orcia e Asso, fino alle falde dell'Amiata. Andare nel cuore delle Crete senesi, o sui crinali delle Terre di Siena fino alla Rocca di Ghino di Tacco (Radicofani), “trottando” a pochi metri dalle strade sinuose che tutto il mondo ci invidia.

Tutto questo è possibile farlo in sella ad un cavallo, animale che, come ben testimoniato dal fiorire di manifestazioni, giostre, gare ed eventi (Palio di Siena) che lo vedono protagonista nel corso dell'anno, da sempre vanta un legame unico con il territorio senese.

 

INFO:

http://www.terresiena.it/
http://www.terresiena.it/it/cavalli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Terre di Siena, la magia a cavallo. Scrivi tu il primo commento su Terre di Siena, la magia a cavallo

VACANZATTIVA PORTAL