• Eventi

Delta del Po: arriva la “Primavera Slow”

E’ la festa del turismo naturalistico lungo le rive del Grande Fiume. Due mesi di eventi per ogni passione: gite a piedi, in bicicletta e in barca, passeggiate a cavallo, birdwatching e sagre golose

Redazione

Delta del Po: arriva la “Primavera Slow”
FARE ATTIVITA' ALLA FOCE DEL GRANDE FIUME

Prime giornate di sole, prime gite fuori porta con tante attività divertenti per tuffarsi nella natura in modo dinamico e originale. Occhio alla grande fiera del turismo naturalistico che torna lungo le rive del Grande Fiume: imperdibile per chi ama le vacanze “green”, possibilmente in allegria.

Fino al 20 giugno, nel Parco del Delta del Po, è tempo di “Primavera slow”, con due mesi di escursioni alla scoperta di paesaggi, odori, suoni e colori, da catturare in mille modi diversi.

Da Goro a Mesola, da Cervia a Ravenna passando per le Valli di Comacchio, i vacanzieri possono contare sulle attività lanciate in questa grande oasi naturalistica protetta, annoverata nel Patrimonio dell'Umanità Unesco: si estende per oltre 53 mila ettari tra Ferrara e Ravenna, abbracciando zone umide di importanza internazionale anche perché sono l’habitat di 450 specie di fauna (tra cui 320 specie di uccelli) e di oltre 970 specie botaniche.

 

Il programma è ricchissimo, con escursioni a piedi, in bicicletta e in barca, passeggiate a cavallo, laboratori didattici, visite guidate, eventi sportivi, sedute di birdwatching, happening per buongustai e laboratori per bambini.

Le prime occasioni sono dietro l’angolo. Dopo il 18 e 19 aprile - weekend dedicato ai giri a piedi e in sella nella storica Pineta di Classe (in provincia di Ravenna), con i profumi della “Sagra del tartufo” - arriva un altro evento di punta, il “Festival della fotografia Naturalistica”, in programma a Comacchio dall'1 al 3 maggio. Sono tre giorni dedicati al mondo delle immagini naturalistiche con laboratori didattici ed escursioni fotografiche.

Nel weekend successivo (8-9-10 maggio), i Lidi di Comacchio lanciano una novità per il territorio, la prima edizione del “Comacchio wellness walk”, manifestazione dedicata a tutti gli amanti del Nordic Walking.

Il mese di maggio proseguirà, poi, con i “Birdwatching days” nel weekend lungo del 15, 16 e 17, dedicato all'osservazione degli uccelli durante le escursioni speciali in barca, a piedi e in bici tra gli angoli più suggestivi del Delta del Po, accompagnati da guide specializzate che racconteranno la grande varietà di avifauna del fiume.

Dal 22 al 24 maggio, infine, i lidi nord della costa ravennate ospiteranno “Mare e natura en plein air”, una tre giorni di immersione tra i paesaggi, i colori e le tradizioni della buona tavola, con escursioni naturalistiche e storico-culturali, mostre tematiche ed eventi dedicati all'enogastronomia.

 

Il mese di giugno si apre invece con le escursioni in bici nelle Vallette di Ostellato e nelle oasi, pedalate tra natura e storia, escursioni fluviali fra campanili e aironi, con soste golose in trattoria. E si continua fino al 20 giugno con le feste del Parco, passeggiate tra le vie incantate delle cittadine come la “Milano Marittima Liberty” e le saline di Cervia.

Per scoprire il programma completo di una lunga primavera di fughe nella natura, basta andare sul sito del Parco: ce n’è per ogni gusto ed è facilissimo trovare l’escursione su misura.

 

INFO:
www.primaveraslow.it

FARE ATTIVITA' ALLA FOCE DEL GRANDE FIUME
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Delta del Po: arriva la “Primavera Slow”. Scrivi tu il primo commento su Delta del Po: arriva la “Primavera Slow”

VACANZATTIVA PORTAL