• Eventi

Turismo, tempo di confronti...

Dal 23 al 25 settembre Manfredonia ospita gli “Stati Generali del Turismo Attivo”, promossi dal GAL Daunofantino. Incontri tra operatori e istituzioni per un confronto aperto sul tema

Redazione

Turismo, tempo di confronti...
FARE 'RETE' PER CREARE MERCATO

Tre giorni di incontri, contaminazioni e approfondimenti. Sono queste le parole d’ordine che animeranno gli "Stati Generali del Turismo Attivo", evento che si terrà dal 23 al 25 settembre a Manfredonia.

A convocarli è il Gruppo di Azione Locale (Gal) Daunofantino che ha inserito l'evento nell'ambito del cartellone di appuntamenti di informazione ed animazione territoriale "Festigal". L’appuntamento è il 23 settembre dalle ore 15.30 presso l'Auditorium "Giovanni Paolo II" del RegioHotel Manfredi.

L’obiettivo del GAL è di offrire alle imprese del territorio, operanti nel settore turismo, un’occasione di incontro e scambio di opportunità così da favorire lo sviluppo di una rete in cui siano protagonisti gli imprenditori del settore turistico. Infatti gli 'Stati Generali del Turismo Attivo' sono un evento gratuito ed aperto alla partecipazione delle Istituzioni, di tutti coloro i quali sono titolari o gestori di strutture ricettive e fornitori di servizi. Durante l’arco delle giornate sono previsti diversi momenti di riflessione e confronto teorico e soprattutto pratico.

A questi parteciperà anche il network Vacanzattiva!

FARE 'RETE' PER CREARE MERCATO
MANFREDONIA, PORTA DEL GARGANO

Il territorio di riferimento del GAL Daunofantino riguarda una superficie di circa 600 chilometri quadrati e comprende gran parte del tratto di litorale costiero adriatico fra la foce dell’Ofanto e le pendici del massiccio garganico (Manfredonia, Zapponeta e Margherita di Savoia) e parte significativa del territorio della riva sinistra (idraulica) del fiume Ofanto (Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia). Un angolo di Puglia crogiolo della natura, dell’esperienze autentiche e delle tradizioni. Nel tacco d'Italia sono racchiusi tutti gli elementi del viaggio esperienziale ideale.

L’ambiente ed il fascino dell’autentico, insieme alle diverse testimonianze storiche valorizzate sul territorio, hanno in Manfredonia, “Porta del Gargano”, la capitale del turismo attivo. Manfredonia si propone come base per la scoperta del territorio più vero, più selvaggio, più emozionante. Un campo base per tutti i viaggiatori dinamici, che cercano un'esperienza fisica, un'avventura on the road, da vivere sino in fondo.

Ma come sta cambiando l’attività ricettiva e turistica? Secondo gli organizzatori dell’iniziativa “il turismo, al pari degli altri settori produttivi, deve essere attento ai cambiamenti della domanda, deve difendere la propria competitività di prezzo e la qualità del prodotto, non può quindi essere dominato dalla logica della rendita di posizione. Come tutti i settori produttivi il turismo ha bisogno di politiche strutturali che non si confondano con la mera promozione. Ha bisogno di serie e sostanziali politiche economiche che risolvano gli svantaggi fiscali del settore rispetto ai paesi concorrenti. La debolezza del tessuto delle imprese necessita di politiche che creino le premesse per attrarre capitali e managerialità, che contrastino la stagionalità, determinando convenienze economiche; di politiche che integrino i diversi turismi che il Paese può sviluppare, facilitando progetti integrati”.

Con questa logica, gli ‘Stati Generali del Turismo’ avranno un momento di riflessione con esperti del settore in termini di materia turistica ed illustri rappresentanti di organi istituzionali.

 

Info e programma completo:

www.galdaunofantino.com

MANFREDONIA, PORTA DEL GARGANO
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Turismo, tempo di confronti... . Scrivi tu il primo commento su Turismo, tempo di confronti...

VACANZATTIVA PORTAL