• Trekking

Trekking nel folclore lucano

Percorso affascinante nel Parco del Pollino, un Nordic Walking verso il Santuario della Madonna della Pietà, dove tradizioni e natura scandiscono il tempo. Il tracciato su Vacanzattiva Guide

Trekking nel folclore lucano
TRA NATURA E FEDE

Fede, natura e folclore. Sono questi gli ingredienti dell’itinerario ‘Santuario Madonna della Pietà - Nordic Walking’ , proposto da Pasquale Larocca di Pollino Adventure, tutor di Vacanzattiva!

Siamo a Terranova, piccolo centro culturale e spirituale della Basilicata nel Parco Nazionale del Pollino, per un itinerario breve e facile ma ricco di sorprese.

 

Pasquale Larocca, che significato ha questo itinerario?

E’ un percorso che riassume l’anima di questa terra. Dal centro abitato ci si lascia la strada alle spalle per immergersi nella natura, si gode del bellissimo panorama montuoso osservando le vette più alte del Pollino, si tagliano colorati appezzamenti di terra coltivati ad ulivo, il tutto su un sentiero sacro che porta alla Madonna della Pietà.

Una via della fede quindi?

Sì, il percorso è nato per la processione della Madonna. L’itinerario è percorribile tutto l’anno ma per immergersi a pieno nell’atmosfera lucana consiglio di venire la domenica dopo Pasqua, quando la statua viene trasportata in spalla dal paese al Santuario. Oppure la seconda domenica di settembre, quando al contrario la Madonna viene rispostata a Terranova, dove resterà fino al termine dell’inverno.

Un momento pieno di storia e tradizione.

Certo. In queste occasioni si può fare trekking accompagnati dal suono delle tradizionali zampogne. La cultura musicale è molto sviluppata, basti pensare che in paese ci sono cinque bande musicali e i residenti sono appena mille…

Tornando al percorso, cosa si deve aspettare il viaggiatore?

Di camminare tra uliveti, vigneti e boschi di castagni. In pieno silenzio. L’arrivo al Santuario è emozionante, immerso in querce secolari con diametri di oltre un metro e mezzo.

Quali piatti tipici si possono gustare?

In questa zona la cucina orbita attorno al maiale. C’è un’antica tradizione di salumifici e ogni famiglia produce propri insaccati. Il prosciutto del Pollino è sicuramente da assaggiare.

Riassumendo: un itinerario semplice che possono fare tutti in ogni stagione.

Esatto. Direi di più: anche di sera e notte. Non c’è nulla di più bello nel vedere il Santuario della Madonna della Pietà illuminato nel buio del Pollino, quando tutto attorno le ghiandaie iniziano a cantare.

 

                      << GUARDA IL PERCORSO AL SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA PIETA' SU VACANZATTIVA GUIDE>>

TRA NATURA E FEDE
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Trekking nel folclore lucano. Scrivi tu il primo commento su Trekking nel folclore lucano

VACANZATTIVA PORTAL