• Walking

Ischia: tra mare, sole e... terme

Luogo suggestivo e rinomato per i suoi parchi termali, l'isola che guarda il Vesuvio ha caratteristiche ideali anche per chi ama trekking, camminate e pedalate.

Michele Suraci

Ischia: tra mare, sole e... terme
VACANZE ATTIVE E TERME

Quasi tutti vengono sull’isola principalmente per le attività connesse al mare, che è bellissimo, e per le terme. Ischia è letteralmente ‘ricoperta’ da parchi termali, grazie infatti all’origine vulcanica nel sottosuolo ci sono molte sorgenti, ognuna con le sue caratteristiche e proprietà curative.

Molti hotel dispongono di proprie terme all’interno della struttura, in quanto scavando dei pozzi è possibile approvvigionarsi direttamente ad una delle tante falde termali. Cosa c'è di meglio che fare una vacanza attiva e, a seguire, della sana ‘attività’ rilassandosi alle terme?

L'isola si presta benissimo ad ogni tipologia di vacanza. Le strade mai pianeggianti sono l’ideale per il ciclismo su strada e per il cicloturismo. Inoltre, grazie ad una fitta rete di sentieri, si può fare dell’ottimo trekking e mountain biking.

 

Trekking sul Monte Epomeo

La mia parte preferita dell’isola? La montagna! Ad Ischia si possono fare dei trekking bellissimi, con vista mozzafiato sul mare, fino al Vesuvio. In particolare, ho camminato tra le mura a secco e le case scavate nella roccia nel bosco della Falanga, ai piedi del Monte Epomeo (la montagna più alta dell’isola) testimoni di una vita ormai passata che veniva scandita dalla coltivazione della terra e dalla vinificazione.

Pensate che nel bosco si trovano case scavate nella roccia dove gli isolani un tempo vivevano e coltivavano le terre, proprio perché in origine essi erano più coltivatori che pescatori. Abbiamo proseguito la nostra camminata fino ad arrivare alla Chiesa di Santa Maria al Monte.

Sul monte ci sono una fitta rete di sentieri, l'Ufficio turistico e le numerose guide locali che operano sul territorio sanno consigliare al meglio gli escursionisti.

VACANZE ATTIVE E TERME
CAMMINARE PER GIARDINI

Un’altra bella esperienza da fare ad Ischia è quella di camminare tra i bellissimi giardini, che esistono grazie ai molteplici microclimi presenti.

I Giardini di Ravino, a mio gusto personale, sono una delle cose più belle e particolari da vedere ad Ischia. Lo ammetto, sono appassionato di piante grasse, ma questo giardino è tenuto veramente con cura e l’ambiente che lo circonda si presenta elegante e dallo stile particolare. Splendidi i muretti a secco alternati ad altri intonacati, tondeggianti di un bianco quasi accecante.

I Giardini La Mortella, ricchi e rigogliosi, presero invece forma nel 1956 su progetto dell’architetto-paesaggista Russel Page, commissionati ed interamente finanziati da Susana Walton, moglie del compositore Inglese William Walton.

Il giardino si articola su più livelli ed è posizionato in una zona del comune di Forio con un microclima molto umido; questo ha permesso di poter ospitare numerose specie asiatiche, alcune anche molto rare. E’ uno spicchio d’Inghilterra nel Sud Italia. 

Caratteristico anche il Cafè all’interno, dal quale è possibile ammirare i giardini, magari bevendo un the con biscotti o leggendo un libro. I Giardini La Mortella hanno comunque mantenuto l’anima di chi li ha fondati: è infatti presente una frequentatissima sala da musica, dove costantemente vengono organizzati concerti di musica classica di altissimo livello.

CAMMINARE PER GIARDINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Ischia: tra mare, sole e... terme. Scrivi tu il primo commento su Ischia: tra mare, sole e... terme

VACANZATTIVA PORTAL

LE FIRME