• Tour su due ruote: Milano-Sulmona

Da Milano a Sulmona in bicicletta #6

Il nostro bike tour ci porta a cavallo tra le montagne umbre e la verdissima valle del Velino nell'alto Lazio. Luoghi da favola e persone da ricordare. L'Abruzzo è alle porte

Ercole Giammarco

Da Milano a Sulmona in bicicletta #6
ABRUZZO, STIAMO ARRIVANDO!

Enrico si è svegliato alle sette con il bisogno incoercibile di condividere con  me una domanda che evidentemente non gli dava pace da ieri, dopo la visita all'ex essiccatoio di Burri. "Ma secondo te come si concilia il suo (di Burri ndr) assoluto controllo della forma con la contemporanea libertà da ogni vincolo semantico?" Nel dormiveglia ho grugnito che proprio non me lo spiegavo e che anch’io non avevo chiuso occhio per quel motivo. 

Enrico lo conosco da trent'anni, e quando io canticchiavo "le bionde trecce gli occhi azzurri e poi" lui ascoltava i quartetti di Bela Bartok. Io sono molto “grevel”, lui è un gran signore. Lui è tendenzialmente di sinistra, io tendenzialmente di destra (ma alla fine sono di sinistra anch'io visto che non vedo in Italia destre decenti…).

Però siamo grandi amici e pedaliamo da trent'anni insieme (anche se mi sveglia alle sette per parlarmi di semantica dell'arte contemporanea).

 

Oggi partiamo dalla cima di un poggio messo a ulivi, entriamo a Bevagna

Attraversare mezza Italia in bicicletta ci sta facendo conoscere il nostro Paese meglio di quanto possa fare un libro di geografia, di storia o di storia dell'arte. Abbiamo dentro gli occhi e nelle gambe le nostre grandi pianure, la dorsale appenninica che comincia a corrugarsi a Parma, diventa montagna dopo Bologna e torna a distendersi in val d’Arno e poi nella valle del Tevere, per poi tornare montagna, montagna vera, dopo Spoleto.

Abbiamo attraversato la storia del medioevo, del rinascimento, del manierismo, incrociando distratti molti dei frutti più alti della storia dell'uomo, e ci siamo riempiti gli occhi e il cuore di questa terra, fertile come un Eden, che ha permesso a questi frutti di crescere...

...abbiamo visto Labro, pedalando lungo la valle verdissima del Velino, dodici chilometri prima di Rieti. Pietre bianche aggrappate a un colle selvaggio di boschi impenetrabili. 

Conoscevate Labro?

 

La nostra tappa si chiude vicino ad Antrodoco. Ha cucinato per noi Maria, che l'anno scorso ha visto due lupi, ma soprattutto oggi ci ha cucinato ‘fregnacce alla sabina’ buonissime (pomodoro, olive e aglio) e straccetti con i carciofi da urlo. È anche simpaticissima Maria, come molte delle persone incontrate durante questo viaggio.

Un viaggio fatto anche di persone, di italiani fantastici di cui poco si legge sui giornali. Ma di questo parleremo alla fine del nostro viaggio.

ABRUZZO, STIAMO ARRIVANDO!
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Da Milano a Sulmona in bicicletta #6. Scrivi tu il primo commento su Da Milano a Sulmona in bicicletta #6

VACANZATTIVA PORTAL