• Cicloraduni

FIAB: scatta il Cicloraduno nazionale

L’evento a “impatto ambientale zero” si svolgerà nella Maremma grossetana dal 20 al 26 giugno. Previsti itinerari per tutte le gambe e incontri sul tema della ciclabilità.

Fabrizio Lodi

FIAB: scatta il Cicloraduno nazionale
IN SELLA NELLA MAREMMA TOSCANA

Un evento a impatto ambientale zero. E’ l’obiettivo che si è posta la FIAB per il suo cicloraduno nazionale che si svolgerà da lunedì 20 a domenica 26 giugno, nella Maremma toscana. Si tratta della 28ª edizione di una manifestazione dedicata alle famiglie e alla sostenibilità ambientale. L’evento toccherà aree di grande pregio, storico e paesaggistico, e sarà organizzato in collaborazione con Legambiente. (Per partecipare clicca qui)

La scelta è caduta sulla provincia di Grosseto non a caso, visto che qui s’incrociano due degli itinerari a lungo raggio della rete nazionale BICITALIA, la Ciclovia Tirrenica e la Ciclovia dei due Mari Grosseto-Fano. Per l'occasione sono stati scelti itinerari che possano far vivere esperienze di cicloturismo, con gite sui pedali nei luoghi simbolo della Maremma. Non mancheranno poi momenti di incontro e di approfondimento sui temi legati alla ciclabilità.

Per raggiungere “l’impatto ambientale zero” sarà necessario rispettare una serie di parametri, che vanno dalla fornitura del cibo e delle bevande a filiera corta allo smaltimento dei rifiuti, fino alla misurazione delle emissioni prodotte e relativa compensazione. Ogni giornata del Cicloraduno sarà dedicata a un tema specifico legato alla Maremma: le produzioni enogastronomiche di qualità, gli Etruschi e la storia antica, le zone costiere e il mare, le ferrovie dimenticate, le tradizioni contadine, la palude e le bonifiche.

I partecipanti potranno scegliere tra vari percorsi studiati per andare incontro ad ogni esigenza: brevi per le famiglie, medi e lunghi per pedalatori più esperti, Mtb per gli amanti del fuori strada.

La manifestazione si articola con formule ‘week’ e ‘weekend’. La formula ‘week’ prevede proposte cicloturistiche che inizieranno già da lunedì 20 e si protrarranno per tutta la settimana: è dedicata ai cicloturisti che, approfittando dell'appuntamento nazionale, vogliono ritagliarsi una vacanza con gite in bicicletta più articolate e di ampio respiro. La formula ‘weekend’, invece, è quella classica del cicloraduno, ed inizierà giovedì 23 giugno in concomitanza con l'apertura ufficiale della manifestazione.

INFO: www.cicloraduno.it

(Immagini by FIAB)

IN SELLA NELLA MAREMMA TOSCANA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su FIAB: scatta il Cicloraduno nazionale . Scrivi tu il primo commento su FIAB: scatta il Cicloraduno nazionale

VACANZATTIVA PORTAL