• Mountain bike

Cimone Bike Festival 2017

Il 24 e 25 giugno mountain bike protagonista sull’appennino modenese. Tra escursioni guidate, downill, test bike e tanto altro, con un occhio riservato alle famiglie e la disabilità

Redazione

Cimone Bike Festival 2017
UN FESTIVAL ALL'INSEGNA DELLE RUOTE GRASSE

La Mountain Bike in tutte le sue declinazioni, dal cross country al downhill, con nuovi percorsi, test, esibizioni e tanto altro. Questa è l’essenza vera del Cimone Bike Festival 2017, evento per amanti del freeride in MTB che andrà in scena a Montecreto (MO) i prossimi 24 e 25 giugno.

Un’occasione unica per chi ama le ruote grasse, una due-giorni alla scoperta dei paesaggi magici dell’Appennino emiliano, con un programma ricchissimo di eventi in cui ogni biker avrà di che divertirsi: trail all mountain/enduro, escursioni guidate, test bike, pump track, spettacoli di bmx e dirt bike.

Sia il sabato che la domenica partiranno escursioni guidate in MTB seguendo itinerari diversi, dai 20 ai 30 km di lunghezza, e contemporaneamente sarà aperta la seggiovia Stellaro per le risalite.
L’evento si svilupperà anche nella zona “parterre”: qui saranno presenti alcune aziende espositrici per i test e la vendita di materiali per il ciclismo, mentre gli stand gastronomici locali funzioneranno senza sosta e la pump track potrà essere utilizzata da tutti i partecipanti del Festival.

Fulcro della manifestazione saranno certamente i tanti percorsi da effettuare in sella alla bici, di cross country e downhill, studiati ad hoc e muniti di tracciatura GPS (disponibili qui), grazie al lavoro dello staff di Boreal Mapping, che ha mappato l’intera area del Cimone.

I sentieri MTB saranno aperti al pubblico per tutta la stagione estiva di Montecreto Bike.

UN FESTIVAL ALL'INSEGNA DELLE RUOTE GRASSE
I PERCORSI

La zona di Montecreto è una delle location appenniniche più quotate dai biker emiliani e toscani, perché sorge a piedi del Monte Cimone, offrendo molti percorsi bike (dai 5 ai 40 km di lunghezza) per pedalate cross country e discese enduro-gravity, servite dalla seggiovia Stellaro.

Dopo aver inaugurato nel 2016 il sentiero denominato “Il Gufo”, la grande novità di quest’anno che sarà svelata proprio al Cimone Bike Festival è un nuovo tracciato di 4 km per veri freeriders, chiamato “Animal Trail” dal creatore Pippo Marani, il “padre” della leggendaria Black Snake, conosciuta da tutti i pro internazionali degli ultimi 10 anni come la pista più temuta del Mondiale downhill UCI.

Con Animal Trail torniamo alle origini della mountain bike - spiega Marani - seguendo le caratteristiche del terreno appenninico, che io considero come il miglior posto dove esprimersi con la bici, grazie alla straordinaria lunghezza dei percorsi e la sua conformazione naturale”.

 

Questi nel dettaglio gli altri sentieri percorribili:

Sentiero 00, “La Via dei Monti” (XC) - Percorso carrabile di 8 km chiuso alle auto, dove è possibile ingranare il rampichino, affrontando i 600 metri di dislivello in salita per raggiungere il rifugio Cervarola e concedersi un ristoro di fronte alla silhouette del Monte Cimone.

Sentiero “Anello del Cimone” (XC) - Anello di circa 50 km per veri pedalatori, che attraversa i Comuni alle pendici del Monte Cimone. Scorrevole, pochi tratti tecnici e panorami mozzafiato.

Trail del “Poggio Perduto” (AM) - Itinerario vario e interessante di 26 km (dislivello in salita 1223 m, in discesa 1624 m), che parte dalla forestale che attraversa il cosiddetto “Far West” (paesaggio caratterizzato da creste rocciose) verso il Passo Serre, tra immensi panorami. Lunghe discese nei boschi, gustosi single track e qualche tratto veloce sulle forestali. Risalita in seggiovia o tramite Via dei Monti.

Rio Canalone (DH) - Itinerario gravity molto tecnico nella parte alta, con sezione finale veloce e scorrevole. Lunghezza 4.5 km, guadagno di quota 94 m, dislivello in discesa 700 m. Risalita in seggiovia o tramite Via dei Monti.

Il Gufo (DH) - Lunghezza 3,5 km, partenza a destra della seggiovia Stellaro con prima sezione di curve nella pineta, seguite da sezione tecnica su rocce, a tratti molto impegnativo.

Pino solitario (Enduro) - Celebre percorso enduro emiliano, alterna tratti scorrevoli in pineta ad altri più lenti e guidati su radici e sassi. Lunghezza 5 km, guadagno di quota 100 m, dislivello in discesa 710 m. Risalita in seggiovia o tramite Via dei Monti.

Percorso 64, Monte Cavrile (AM) - Splendida discesa scorrevole nel fitto dei boschi verso il borgo antico di Magrignana. Lunghezza 10 km, guadagno di quota 282 m, dislivello in discesa 888 m. Risalita in seggiovia o tramite Via dei Monti.

I percorsi sono di vario livello e perciò adatti a tutti, principianti e agonisti. Inoltre quest’anno il Cimone Bike Festival aprirà le porte anche agli sportivi con disabilità, grazie alla creazione di una nuova rete di 15 sentieri ciclopedonali privi di barriere architettoniche.

Un itinerario che potrà essere percorso da handbike, tandem per ipovedenti, ma anche da famiglie con carrellini per trasportare bimbi piccoli e fare cicloturismo.

INFO E COSTI:
www.vallidelcimone.it/offerte/cimone-bike-festival

PRENOTAZIONI:
info@vallidelcimone.it
Sonia: Tel. 0536.325586 - cel. 345.3164264.

Facebook: comune.montecreto

I PERCORSI
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Cimone Bike Festival 2017. Scrivi tu il primo commento su Cimone Bike Festival 2017

VACANZATTIVA PORTAL